All posts by admin

Nonostante il periodo difficile, i nostri ragazzi non si scoraggiano e si danno da fare per rimpolpare il medagliere SCCM.

Il 24 aprile alla Nationale Ruderregatta Schwyz / Lauerzersee
Abbiamo un
– primo posto di Joël Antonietti nella gara Junioren U15 1x
– un secondo posto di Eleonora Fattorini nella gara Juniorinnen U17 1x e
– un ottimo risultato di Martino Soldati nella gara Junioren U19 1x
Trovate i dettagli qui

Nell’ambito della regata nazionael di Schmerikon del 9 maggio 2021
Aurelia-Maxima Janzen (recentemente inserita nei quadri della nazionale juniores) non ha lasciato nulla alle sue avversarie, vincendo tutte e tre le gare a cui ha partecipato:

Junior (U19), Senior B (U23) e Open (donne)

Bravissima Aurelia!!

Fra due settimane (22-23 maggio) parteciperemo alla regata di Cham con
Aurelia-Maxima, Eleonora, Martino, Sven, Giuseppe e Joel (che correrà sia il singolo sia il doppio con Iker della SC Locarno)

Tutti i dettagli qui e qui

Complimenti alle nostre campionesse e campioni! 🙂

L’INTERVISTA / CARLO DE VITTORI / presidente Scuola canottaggio Caslano Malcantone
Dal Corriere del Ticino del 20.04.2021 – pagina 28

«Quando lo sport proposto bene aumenta le energie di chi studia»

Raffaele Soldati

Una nuova sede, di fianco al TC Caslano. Un gruppo di ragazzi cresciuto negli anni. Il ruolo degli allenatori e la motivazione dei giovani agonisti di una piccola ma ambiziosa società di canottaggio. Ne abbiamo parlato con Carlo De Vittori, presidente della SCCM.

Dopo un anno di pausa per il coronavirus, l’attività sembra poter riprendere. Quali le competizioni alle quali intendete partecipare?

«Per alcune regate nazionali sono stati ottenuti i necessari permessi, per altre gli organizzatori ci stanno lavorando: noi ci stiamo iscrivendo alla regata di Cham del 23-24 maggio e aspettiamo di poterlo fare per i Nazionali previsti al Rotsee il 25-27 giugno. Nel frattempo speriamo di poter partecipare a qualche regata regionale in Lombardia ed ad una ulteriore regata in Svizzera».

La preparazione dei giovani è una delle vostre priorità. Quali sono i progetti sui quali concentrate le vostre attenzioni?

«Attualmente abbiamo una trentina di ragazzi divisi in tre fasce di età: 9-12, 13-15 e 16-18, seguiti da due allenatrici specializzate per l’attività sul lago e per lo sviluppo atletico. Ovviamente il lavoro è diverso nelle tre fasce ma il progetto è comunque uno solo: portare i ragazzi ad appassionarsi a questa pratica sportiva così che possano trarne i sicuri benefici che ne derivano, non solo a livello tecnico e atletico, ma anche umano. Siamo contenti nel vedere che con il passare del tempo di attività in società i ragazzi accolgono favorevolmente proposte vieppiù impegnative come campi di allenamento intensivo e confronti nazionali e internazionali ».

La vostra società si definisce già attraverso la sigla: Scuola Canottaggio Caslano Malcantone ( SCCM). Avete iniziato diversi anni fa con un manipolo di ragazzi, adesso sono molti di più. Può spiegarci il ruolo e l’importanza dei vostri allenatori?

«I ragazzi vanno dove trovano ragazzi: amano in genere divertirsi in gruppo. Un club si sviluppa anche attraverso il passaparola tra i ragazzi stessi e tra le famiglie. Il ruolo degli allenatori è quello di saper accogliere i giovani gestendo la loro esuberanza, insegnando loro a divertirsi controllando i propri comportamenti. Insomma, motivarli perché continuino a migliorare le loro capacità senza temere difficoltà, sforzi e confronti con gli altri. Devono quindi portare i ragazzi ad avere pazienza, costanza, dedizione e fiducia sia in sé stessi che nelle risorse che il club mette loro a disposizione. Non è un compito facile, anche perché spesso i ragazzi (e i genitori) temono che il tempo dedicato allo sport possa togliere attenzioni ed energie alla scuola e allo studio, mentre nei limiti da noi richiesti e auspicati è esattamente il contrario».

Parliamo della vostra piccola Odissea in merito allo spostamento della sede. Adesso vi siete istallati di fianco al TC Caslano. Inizialmente, anche per ragioni di pianificazione, l’entrata al lago per le barche sembrava piuttosto complicata.

«Siamo davvero lieti di aver potuto  completare una sede che permette di fare canottaggio a tutti i livelli. L’accesso al lago dalla nuova sede è facilitato dalla morfologia del fondale che permette un imbarco in modo naturale, senza particolari problemi da aprile a fine ottobre. Per il periodo invernale si sta lavorando ad una soluzione naturale ottimale e di interesse non solo per il canottaggio».

Qual è il vostro rapporto con le altre società cantonali e con Swiss Rowing?

«La pandemia ha avuto sicuramente un effetto frenante in quanto si sono interrotti i normali contatti fatti di incontri, regate regionali, allenamenti di equipaggi misti e momenti conviviali. La base di collaborazione comunque è rimasta intatta e non si vede l’ora di ritrovarsi, confrontarsi e aiutarsi a migliorare ognuno la propria situazione particolare. Swiss Rowing è senz’altro vicina a tutti i club e svolge un importante ruolo di intermediazione con le autorità federali per cercare di assicurare a tutti il massimo grado di libertà d’azione per rapporto alla protezione della salute di tutti i membri. Per quanto riguarda i rapporti diretti di SR con i club ticinesi l’elezione di Martino Singerberger alla vicepresidenza è sicuramente un elemento di grande importanza ».

Carlo De Vittori (secondo da destra) e il suo staff promuovono un progetto sportivo per tre fasce di età. ©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

 

Venite a trovarci ! Di corsa…in bici…con il monopattino, siamo tanti e #scalmanati ma quando remiamo facciamo sul serio!

Il 6 marzo 2021 si sono tenuti i campionati svizzeri di remoergometro.
l’11 marzo 2021 è stata la volta dei campionati ticinesi.
Vi rimettiamo il link alle pagine Swissrowing per tutti i dettagli e vi riportiamo qui sotto l’articolo dell’immancabile Americo Bottani.

Per la nostra scuola da segnalare in particolare

Joel 15/58 (1 ticinesi)
Eleonora 12/42 (1 ticinesi con Sofia, stesso tempo) e
Martino 59/77 (4 dei ticinesi)

Complimenti e bravissimi a tutti i nostri atleti 🙂
A questo link trovate i risultati dei campionati svizzeri

L’articolo sui campionati ticinesi di Americo dal sito di Swissrowing: https://www.swissrowing.ch/de/news/canottaggio-ottimi-risultati-ai-campionati-ticinesi-indoors

L’articolo da Swissrowing sui campionati svizzeri: https://www.swissrowing.ch/de/news/drei-neue-schweizerrekorde-an-den-swiss-rowing-indoors

e le foto: https://www.swissrowing.ch/de/medien/bilder-swiss-rowing-indoors-2021

Hai un’età tra i 20 e i 35 anni ?

Hai già praticato sport a livello agonistico o ti piacerebbe iniziare a farlo?

Hai uno spirito agonistico e ti piacerebbe cimentarti in gare in uno sport nuovo per te?

Cerchi uno sport completo in un ambiente idilliaco?

Cerchi uno sport non traumatico che ti permetta di aumentare capacità aerobica, potenza, resistenza ed elasticità?

Cerchi una società che ti dia il necessario sostegno logistico e il necessario supporto di competenza nella tua preparazione tecnica e atletica?

Chiamaci (+41 78 804 1221) o scrivici (info@scuolacanottaggio.ch): ti organizziamo un test al simulatore nella nostra nuova sede e ti diciamo se il canottaggio può essere lo sport per te!

Cari allievi, soci, amici della SCCM e appassionati del canottaggio,
La Migros sostiene gli sport dilettantistici con un contributo di 3 milioni di franchi. Raccogli ora buoni sport e sostieni la nostra scuola di canottaggio.
Come sapete stiamo ricostruendo la nostra sede e ogni aiuto è benvenuto.
Fate girare la voce e dite ai vostri genitori, nonni, parenti, amici e nemici di andare a fare la spesa alla Migros, farsi dare il buono e assegnarlo alla nostra scuola 🙂

Ecco come funziona:

Si, vinci anche tu!

Assicurati la possibilità di vincere una delle 1000 carte regalo Migros del valore di fr. 100.- l’una.
Clicca qui per saperne di più

Oppure:

Donazione diretta in denaro

Vuoi aiutare la nostra scuola a realizzare il suo desiderio? Allora fai una donazione diretta tramite il nostro partner wemakeit.
Clicca qui per donare.
Grazie infinite 🙂

Maggiori info su: https://supportyoursport.migros.ch/it/

 

Sensazioni d’autunno 2020

Sensazioni d’autunno 2020

La Scuola di Canottaggio Caslano e Malcantone (SCCM) organizza una gara “virtuale” in barca singola (skiff) sulla distanza di 1’000 m per le categorie U15/U17/U19/Elite/Master e 500 m per la categoria U13.
La gara è aperta a tutti dal 21 novembre al 21 dicembre 2020 🙂
Clicca qui per tutti i dettagli e iscrizione

The Scuola di Canottaggio Caslano e Malcantone (SCCM) is organizing a “virtual” single scull rowing challenge on a distance of 1’000 meter for the following categories: U15/U17/U19/Elite/Master and over 500 m for the U13 category.
Anyone can participate to the challenge from November the 21st to December the 21st  🙂
Click here for all details and subscription

 

Il gruppo adulti della SCCM ha deciso di comune accordo di aderire alle raccomandazioni del governo ticinese.
E’ un grande sacrificio rinunciare alle nostre uscite di gruppo e ai corsi in queste splendide giornate autunnali, ma speriamo che presto si possa tornare alla normalità.