e nonostante le intemperie … noi c’eravamo!
Bella partecipazione e bei risultati per la nostra scuola ai campionati svizzeri 2019 sulle acque del Rotsee (Lucerna) questo WE (5-7 luglio 2019)
Bravissimi i nostri atleti: quest’anno abbiamo gareggiato anche con l’otto e abbiamo un fantastico 4° posto 🙂

SC Caslano e Malcantone Masters Männer E 03:08:50
Pantano Franco, Bevilacqua Rocco, Boffa Andrea, Bozzi Marco,
Schenone Adriano, Consalvo Roberto, Manzella Carlo Maria, Uberti Romano e Soldati Martino (Stm.)
Bravissimi!!

E a parte l’otto, complimenti ai nostri bravissimi master per l’oro nel 4:
Doppelvierer: 1. SC Caslano e Malcantone 1 (Rocco Bevilacqua, Franco Pantano, Marco Ponti di Sant’Angelo, Romano Uberti) 3:23:78 2. RGM Grasshopper Club Zürich / Seeclub Zug / RC Rigi Küssnacht (Kurt Struzina, András Gurovits, Adrian Escher, Tomas Roth) 3:25:69 3. RGM Ruderclub Kreuzlingen / Ruderclub Baden (Paul Stahlberg, Andreas Pirscher, Bruno Schärer, Herbert Rapp) 3:26,08

Le immagini della giornata di sabato le trovare qui

I risultati finali li trovate qui

Oggi 2 posto di Siria nel singolo u19 battuta solo da un’atleta germanica, terzo posto di Livio nel singolo U19 e primo posto di Sofia Schenk nel singolo u15 e secondo della stessa Sofia nel doppio u15 con Giulia Maggini della SC Locarno.
Poi un primo posto di Rocco nel singolo master e nel doppio con Marco Gravina del CCL.
Quarto posto di Martino Soldati e Sven Riesen nel doppio U17

Clicca qui per tutti i risultati

Complimenti ai nostri fantastici atleti 🙂

Vi riportiamo l’articolo apparso su ticinonews.ch dell’immancabile Americo Bottani.
Bravissimi tutti i nostri ragazzi e ragazzi dentro (Rocco)  🙂
Tutti i risultati li trovate qui

Pioggia di medaglie per il Ticino nel Lauerzersee

Il canottaggio cantonale agli onori nella tradizionale prova disputatasi nel canton Svitto

Sewen – Le buone indicazioni scaturite nella giornata d’esordio hanno sono state ampiamente confermate in quella conclusiva, caratterizzata da un freddo pungente e da una pioggerellina che, tuttavia, non ha disturbato più quel quel tanto gli equipaggi.

In prima mattinata c’è stata la prima medaglia: di bronzo, conquistata nel singolo U19 da Siria Rivera della SCCM. Una ragazza che ormai, ha acquisito una sufficiente maturità per lottare ad armi pari con tutte le avversarie. In successione sono poi arrivate le medaglie per la luganese Giorgia Pagnamenta (bronzo), d’argento per il doppio di Diego Cammarota e Andreas Metzdorf (Lugano) e di bronzo per la mista Ceresio/Belvoir di Fabian Comandini e Jean-Erik Gustafsson nei pesi leggeri.Peider Könz e Paolo Rizzi (Lugano) hanno sfiorato il gradino più alto nel doppio U19.

Giorgia Pagnamenta si è poi ripetuta anche nel doppio in compagnia di Vittoria Calabrese. Fra le maggiori beneficiarie di questa seconda giornata sul Lauerzersee citeremo Chiara Cantoni. La luganese si è imposta sia nel singolo come nel doppio in compagnia di Fatimah Fernandez nel contesto dei pesi leggeri.

Nel doppio U19 femminile, grande prova per la formazione del Lugano composta daEmma Zocchi e Fatimah Fernandez: secondo posto, staccate di poco più di 2” dalla mista Küsnacht/Rapperswil-Jona. Medaglia d’argento per il doppio élite femminile delle ceresiane Francesca Bertini e Olivia Negrinotti. Quest’ultima, praticamente alla sua prima uscita ufficiale sull’acqua si è ben disimpegnata anche nel singolo (secondo posto nella finale B), il che fa ben sperare il prosieguo della stagione.

Note positive anche per il 4 di coppia misto “leggero” Lugano/GZ/SC Zurigo, comprendente il luganese Matteo Pagnamenta. Quest’ultimo si è difeso con onore nella “finalina” della barca corta: secondo posto alle spalle del francese Thibault Lecompte. Il bottino della flotta rossoblù si completa con argento grazie a Melanie Jaumin e Ilaria Bosco (Lugano) nel due senza U19 e per il 4 di coppia U19 del Lugano composto da Peider Könz, Alessandro Cravioglio, Giulio Bosco e Paolo Rizzi e con il bronzo della mista Lugano/Audax Paradiso nell’otto U17. Sempre sul conto dei ticinesi, in evidenza nei master Marco Briganti (Lugano), Romano Schubiger (Ceresio) e Rocco Bevilacqua (SCCM).

AB

Caslano, golfo di Ponte Tresa – Domenica 31 marzo 2019

_______________________________________________________________________

Una fantastica giornata:

Si sono svolti oggi, in perfette condizioni meteo e di lago, i campionati ticinesi di canottaggio 2019.
Grande partecipazione dei club remieri ticinesi che hanno difeso a suon di “palate” i propri colori.

Clicca qui per le classifiche finali

e qui per le fotografie della giornata a cura del nostro fotografo
Maurizio Costa – [Ô]  Multimedia Solutions (www.mauriziocosta.com)

Qui sotto potete gustarvi queste magnifiche riprese aeree introdotte per la prima volta a titolo sperimentare e con grande successo ed effetto dal barone rosso del drone, Andrea Furger (http://andreafurger.ch/):

Campionati ticinesi 2019: in 3 minuti …

Finale 1

Finale 2

Finale 3

Finale 4

Finale 5

Finale 6

Finale 7

Backstage

Si sono svolti questo fine settimana i campionati sulla lunga distanza (6’000 m) a Mulhouse.
Riportiamo qui l’articolo dell’immancabile Americo Bottani apparso su TicinoNews:

l 3° ed ultimo test sulla lunga distanza (6000 metri), promosso dalla Federremo elvetica ha regalato grosse soddisfazioni ai vogatori ticinesi. Si è gareggiato in condizioni ambientali ottimali, senza vento, nel tratto alsaziano del Reno. “I risultati saranno analizzati dagli allenatori nazionali, dopo di che verranno diramati gli inviti ai trials che avranno svolgimento a Corgeno dall’11 al 15 aprile”, ci ha dichiarato il direttore della FSSC, Christian Stofer.

Nella categoria U23, il più veloce è risultato lo zurighese Pascal Ryser. 12° rango per Filippo Ammirati del Club Canottieri Lugano con un crono di 24’04” con un a percentuale di rendimento pari all’81,15%. Nei pesi leggeri, spicca il 2° rango del compagno di società, Matteo Pagnamenta nel tempo di 24’08”26 (83,07%).

In campo femminile, come prevedibile, la migliore è risultata la lucernese Fabienne Schweizer. La ceresiana Olivia Negrinotti, si è presentata a questo appuntamento non in perfette condizioni fisiche, ha chiuso all’8° rango in 27’0’7”52 (78,83%). Non ha preso il via, in quanto ancora influenzata, la luganese Chiara Cantoni.

Anche sulle acque alsaziane è proseguito il buon momento del luganese Neel Bianchi. Il pupillo di Paola Grizzetti, campione nazionale indoor lo scorso 26 gennaio a Zugo, ha ottenuto oggi uno splendido 2° rango con un crono di 24’18”67 (83,39%) nella categoria U19. Bianchi stato preceduto dall’astro nascente del canottaggio elvetico, Tim Roth del Grasshoppers. All’8° rango troviamo Luis Schulte della Ceresio in 24’50”31. Seguono, più staccati, i malcantonesi Livio Ferretti (26’32”19) e Sebastian Wabussegg (27’31”38). Fra le ragazze, da sottolineare il 7° rango di Emma Zocchi (Lugano) e il 12° di Siria Rivera (SCCM).

Nella categoria “Futuro” (si è gareggiato sulla distanza di 4000 metri), da sottolineare il 3° rango ottenuto dal doppio del Club Canottieri Lugano formato da Giorgia Pagnamenta e Vittoria Calabrese con un tempo di 17’11”82 (82,03%). In campo maschile, sempre nel doppio, 13° rango per Martino Soldati e Sven Riesen della SCCM in 16’55”16. Nel singolo, Dora Ferretti, pure della SCCM, ha portato a termine la prova in 21’27”10.

AB

Tutti i risultati qui

Trovate a questo link i risultati dei nostri ragazzi che hanno partecipato a questa lunghisssssssiiiiimaaa gara.
Bravissimi e complimenti a tutti!

Ecco le foto ed i risultati della Regata del Panettone organizzata dalla Canottieri Audax di Paradiso.

Clicca qui per i risultati

Regata del Panettone 2018

Altre foto le trovate nel sito dell’Audax

 

Siria Rivera al campo di allenamento di Tenero con gli allenatori della nazionale giovanile

Grande soddisfazione e meritato premio per le medaglie del Rotsee per la nostra Siria che ha ricevuto l’invito a partecipare al campo di allenamento autunnale a Tenero con i migliori talenti nazionali da parte degli allenatori della nazionale giovanile Anne-Marie Howald, Simon Niepmann e James Goodwin. Settimana intensissima per Siria con ottime valutazioni da parte dei tecnici federali: brava Siria!

Livio e Siria al Trofeo europeo della nazioni con la selezione cantonale

Il coordinatore cantonale Augusto Zenoni ha selezionato Livio e Siria (con Sebastian riserva) per il prossimo Trofeo europeo delle regioni (T.E.R.A) che si svolgerà a Candia: Livio e Siria difenderanno i colori ticinesi in diversi equipaggi (quattro di coppia e otto U17 e U19) sotto la bandiera della Federazione ticinese di canottaggio. Forza Livio, forza Siria e forza Ticino!

Secondo posto SCCM al Challenge del Club Canottieri Lugano

Al recente Challenge giovanile organizzato dal Club Canottieri Lugano abbiamo partecipando con 27 ragazzi ottenendo un brillante secondo posto e avvicinando molto i vincitori!!

CCL 152 punti
SCCM 121 punti
SCC 69 Punti
SCL 69 punti
Audax 5 punti

Bravi tutti i nostri con 6 vittorie con Joel, Cédric, Sofia-Marta, Sven-Flavio, Cédric-Stefan e Siria, oltre a parecchi ottimi piazzamenti di Sebastian, Livio, Martino, Killian, Luca, Arturo, Vittorio, Dora e Eleonora.   Complimenti anche a Rodrigo, Ruben, Richi, Damjian, Anastasia, Amanda, Letizia, Andrea, Giuseppe e Massimiliano. Tutti hanno contribuito ad una grande giornata SCCM!

Complimenti agli amici vincitori del CCL ai quali lanciamo già sin d’ora il guanto di sfida per il prossimo anno!

Clicca qui per la classifica totale del challenge 2018
(tasto destro del mouse + “ruota in senso orario” per vederlo dritto 😉 

Ottimi risultati dei nostri ragazzi sul mitico Rotsee di Lucerna sul quale come da tradizione si svolgono i Campionati nazionali. Sei i ragazzi SCCM selezionati per questo impegnativo evento sulla base dell’impegno e dei progressi dimostrati durante tutta la stagione. Negli ultimi anni la Svizzera è divenuta una nazione emergente in campo internazionale soprattutto nel settore juniores, quindi il livello generale di questo evento è molto alto!

venerdì 6 luglio

Livio Ferretti si è clasificato secondo nella prima eliminatoria del singolo U17 (15-16 anni) conquinstando un posto per la semifinale di sabato. Martino classificandosi sesto nella quarta batteria non ce l’ha invece fatta (il riscatto è atteso per il prossimo anno!).

Brillante oro per Rocco Bevilacqua nel singolo nell’ambito master E.

sabato 7 luglio

Sofia Schenk giunta 6° nella seconda eliminatoria del singolo U15 (13-14 anni) si è qualificata per la finale B di domenica. Ottimo risultato per Sofia, appena dodicenne, costretta a correre contro avversarie di età superiore!

Siria Rivera in equipaggio misto con Taina Krattiger, Mélanie Jaumin (CC Lugano) e Alice Mossi (SC Locarno) si è qualificata facilmente per la finale A  del quattro di coppia U17. Siria ha poi vinto autoritariamente la sua batteria nel singolo U17 qualificandosi per la finale A di domenica.

Flavio Luminati e Sven Riesen (rispettivamente 5° e 6° nelle loro batterie) per pochi decimi di secondo non sono invece riusciti a qualificarsi per le finali di domenica nel singolo U15. Anche per loro la prossima edizione sarà sicuramente quella del riscatto!

Livio classificandosi 5° nella prima semifinale del singolo U17 si è invece qualificato per finale B

domenica 8 luglio, giorno delle finali

  • inizio con Sofia Schenk 6° nella finale B del singolo U15 a pochi secondi dai primi, brava Sofia alla prima esperienza, il prossimo anno divranno tutti fare i conti anche con te!
  • brillante bronzo e podio per Siria nel quattro di coppia. Bello essere riusciti a creare un equipaggio competitivo da parte di tre società ticinesi, un complimento anche alle ragazze CCL e SCL e ai loro preparatori Paola e Augusto!
  • ottimo terzo posto di Livio nella finale B del singolo che quindi entra nei “top ten” svizzeri della categoria U17 (nono assoluto) con un 5’50” di tutto rispetto! Grandi progressi per Livio grazie al suo impegno e alla sua combattività.
  • Infine brillantissima medaglia di bronzo e secondo podio per Siria nel singolo U17 dietro a Berset e Janzen che sono già nei quadri della nazionale! Un risultato di grande rilievo che premia l’impegno, la costanza e la dedizione di Siria.

Un grande complimento a tutti i sei ragazzi che hanno difeso con lealtà, onore e massimo impegno i colori societari, per l’occasione espressi con l’elegantissimo e terrificante (per gli avversari) body nero a lampi arancioni-fucsia.

Ci auguriamo che questo splendido gruppo (the best one) possa crescere ulteriormente in numero e in qualità per altri brillanti risultati!!

Le classifiche in dettaglio a questo link